logo

COME CI VESTI(V)AMO? – Casazza, 27-28 aprile 2019

Dettagli

    24hr
  • From: April 27th, 2019 ( Saturday )
  • To: April 28th, 2019 ( Sunday )
  • Starting at: 16:00
  • Finishing at: 18:00

Indirizzo

  • Casazza
  • Lombardia
  • 24060
  • Italy
  • 329 7197870 (Servizi didattici)

Dopo il successo della prima edizione, dedicata all’alimentazione in epoca antica, torna nell’ultimo fine settimana di marzo e nel mese di aprile l’appuntamento con l’iniziativa “Un mese con l’archeologia” promossa dalla rete PAD (Percorsi Archeologici Diffusi).

 

Il PAD – ricorda Mariangela Piziali, coordinatrice del progetto per il 2019 – è nato, su impulso dei Comuni, della Soprintendenza per i Beni archeologici e della Fondazione Cariplo, per mettere in relazione le aree archeologiche di Casazza, Lovere, Parre e Predore. Un circuito che, pur nel rispetto delle singolarità di cui è composto, lavora in sinergia per valorizzare il patrimonio archeologico e culturale di questo ampio territorio. Con questo spirito, la rete PAD opera sia sul piano dello studio e dell’ampliamento delle conoscenze scientifiche sia su quello della divulgazione, per portare un pubblico sempre maggiore alla scoperta dei siti della provincia orientale di Bergamo e alle radici della nostra storia.

 

L’obiettivo è di quest’anno è approfondire un altro aspetto della vita quotidiana dei nostri predecessori: quello dell’abbigliamento, degli ornamenti e della manifattura dei tessuti tra protostoria ed età romana.

Il ciclo “Come ci vesti(v)amo? – Trame e tessuti nell’antichità” prevede un ricco programma di conferenze, visite guidate e laboratori di tessitura, a cura di Kleio – percorsi di storia.

 

Sabato 27 aprile a Casazza sarà possibile accedere liberamente all’area archeologica Cavellas in via Nazionale n. 47, partecipare alla visita guidata gratuita delle ore 16:00 e alla conferenza delle ore 17:00 con la dott.ssa Monia Pederneschi, sul tema Strumenti e ritrovamenti tessili per una storia dell’abbigliamento dalla Preistoria al Medioevo, con una piccola esposizione di riproduzioni e strumenti da tessitura. Domenica 28 aprile l’area archeologica rimarrà aperta gratuitamente dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Nel pomeriggio, visita guidata al sito alle ore 15:30 e, a seguire, Al telaio con Penelope, laboratorio di tessitura su telaio quadro per adulti e bambini accompagnati.

 

Scarica il comunicato stampa di presentazione della II edizione dell’iniziativa ”Un mese con l’archeologia”