logo

COMUNITà MONTANA DEI LAGHI BERGAMASCHI

Il passato non è solo un’ epoca che ci precede, è il motore del nostro agire quotidiano: la nostra società, i nostri territori, i nostri paesi, le nostre case e i nostri modi di essere esprimono l’ultimo anello di una catena ininterrotta nel tempo che abbiamo il dovere di conoscere e conservare. L’archeologia cerca proprio le risposte in questo, studiando le generazioni precedenti come la base di partenza per le domande di oggi. Proprio da questi valori e obiettivi comuni si sviluppa PAD. Si tratta di un progetto realizzato con un duplice obiettivo: consentire al visitatore una percezione reale degli spazi riscoperti anche attraverso l’uso di moderne tecnologie, proteggere i manufatti e i reperti dallo scorrere del tempo. Questo progetto rappresenta sicuramente un altro grande tassello nello sviluppo corale del territorio, dove è chiaro l’impegno e la passione di tutti gli attori in campo. Opere come queste rinsaldano il legame degli abitanti con la propria storia e le proprie radici, rafforzano il senso di identità e di appartenenza a una comunità. Così come noi ora abbiamo l’onore di conoscere ed emozionarci con questi luoghi, sentiamoci sempre in dovere di preservare e salvaguardare tutto questo per chi verrà dopo di noi, patrimonio passato o presente che sia.

Ivan Beluzzi - Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi